Produzione di ricotta

CHE COSA E' LA RICOTTA

La ricotta è un derivato latteo ottenuto dalla flocculazione del siero residuo della produzione dei formaggi.


Il termine “ricotta” deriva dal latino “recoctus”, “cotto due volte”, e fa riferimento al particolare metodo con cui è prodotto questo latticino: esso si ottiene infatti portando ad alte temperature il siero che aveva già subito un riscaldamento durante la produzione del formaggio.

 

VARIETA'

Esistono numerose varietà di ricotta, a seconda delle differenti varietà di latte d’origine, vaccino, ovino e caprino. Le diverse tecnologie applicate ne modificano la struttura, la testura e consistenza, quindi anche il sapore e il tempo di conservazione (shelf-life).


Si passa dalla gentile o tradizionale a quella salata, pressata, stagionata, alla variante dolce per cannoli siciliani o industriale per ripieni.

 

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO AZIENDALE

In accordo con la valorizzazione di alimenti sani e naturali, i nostri sistemi puntano ad una produzione totalmente priva di conservanti.

 

La ricotta è un alimento da consumare fresco ma può essere confezionato a caldo (72°C) per garantire uno shelf-life superiore ai 30 giorni.

 

PROPRIETA'

Tra tutti i derivati del latte, la ricotta è quello caratterizzato dal più ridotto contenuto di grassi. Modesto è il contenuto di colesterolo, mentre elevato è il contenuto di proteine nobili quali albumina, globuline, lattoferrina ed immunoglobuline, ricca di amminoacidi essenziali, ad alto potere antiossidante.


Conosciuta e consumata già nell’antichità da Greci e Romani la ricotta è stata, negli ultimi anni, fortemente rivalutata per le sue caratteristiche nutrizionali, divenendo un alimento fondamentale nella dieta mediterranea.


Ad alta digeribilità, è inoltre particolarmente indicata nella fase di svezzamento, nell’ alimentazione di soggetti debilitati e in quella degli sportivi.

 

LA SOLUZIONE VALGO ITALIA

Valgo Italia mette a disposizione della clientela un'esperienza unica nella produzione di ricotta nelle più differenti varianti tecnologiche.


Il primo elemento della linea di produzione è lo scambiatore di calore che assicura il preriscaldamento del siero anche mediante il recupero termico della scotta in uscita. Una volta preriscaldato, il siero viene introdotto in un flocculatore dove viene portato in temperatura mediante insufflazione di vapore per innescare la reazione di flocculazione.
Le nostre linee prevedono sistemi di sgrondo e separazione della ricotta dalla scotta, prodotto di scarto ancora ricco di lattosio.


La ricotta è quindi pronta per essere confezionata tal quale o omogeneizzata oppure lavorata con diverse altre metodologie.


La scotta, separata dalla ricotta, sarà poi utilizzata nel biodigestore per produrre biogas prima dell'immissione nell'ambiente rispettando i parametri previsti.


È possibile trovare maggiori informazioni sul trattamento dei residui delle lavorazioni casearie alle pagine seguenti:

Metanizzazione

Trattamento aerobico granulare

 

A seconda della scelta del cliente, la ricotta può essere omogeneizzata con i nostri lisciatori, permettendo in questo modo di ottenere ricotta arricchita dall’aggiunta di panna, zucchero, erbe e spezie, ecc. Queste varianti sono destinate sia al consumo domestico che all'industria dolciaria. 

DIFFERENTI TIPOLOGIE DI RICOTTA CHE POSSONO ESSERE OTTENUTE CON I NOSTRI SISTEMI

 


semi lisciata

tradizionale

industriale

in fuscella

fetta o cubetti

forme da taglio

spalmabile

a bastoncino

alla frutta

tortina

pasticceria

al cioccolato